STORIA
La Costruzioni Angelini S.r.l. nasce nel 1978 dall’idea imprenditoriale dei fratelli Michele, Sandro e Maria Angelini.
La famiglia Angelini vanta ad oggi ben 70 anni di imprenditoria edile. Fu infatti Pio Angelini, padre dei tre fratelli, a realizzare i primi edifici residenziali e commerciali su terreni di sua proprietà.
Nel 1933 si diede infatti il via alla costruzione di una serie di immobili che oggi rappresentano il quartiere residenziale e commerciale che, partendo da Via Piave, costeggia Corso III Novembre e gira in Via Bartolomeo Malfatti fino in Via Giovanni a Prato, costituendo a tutti gli effetti una lunga stecca edilizia con forma ad L.
Nel 1968 Pio Angelini coinvolse l’Arch. Salvotti, uno dei più riconosciuti architetti trentini del periodo, Salvotti webper la realizzazione dell’edificio in Via Piave 8. L’edificio si distingue per l’utilizzo di una particolare maglia strutturale a pilastri in facciata che “tagliano” il prospetto del palazzo fino al 7° piano e per le finestre a nastro a tutta altezza che rendono negozi, uffici e appartamenti delle vere e proprie terrazze sul Corso. Questo disegno architettonico, unito all’esperienza acquisita negli anni dal promotore Pio, furono le basi per la riuscita dell’operazione immobiliare; operazione che ha dato alla luce l’immobile che oggi è forse l’unico a Trento a rappresentare appieno le “nuove” leggi dell’architettura dettate da Le Corbusier.

L’intraprendenza e le capacità imprenditoriali di Pio Angelini non si fermavano alla realizzazione di questi edifici ma andavano ben oltre: fu infatti socio e promotore attivo in varie iniziative immobiliari che partivano dall’acquisto del terreno fino alla vendita chiavi in mano.Camion1

Nel 1974 i fratelli Sandro e Michele Angelini, respirando da sempre l’aria imprenditoriale di casa, iniziarono a realizzare opere edili per conto terzi e da lì, a breve, lavori in proprio: partendo dall’acquisto e ristrutturazione di piccoli appartamenti riuscirono a sviluppare ben presto un’impresa che contava 14 dipendenti e che realizzava ex novo anche opere edili importanti.
Nel 1976 acquisirono il primo terreno edificabile a destinazione residenziale e realizzarono 12 appartamenti disposti su due palazzine di tre piani ciascuna.
Dal 1978 al 1983 venne realizzato il “Centro Piave” in Via Piave 22 che, con i suoi 21.000 m3, rappresentava l’iniziativa più importante svolta fino ad allora. Lavorando in cantiere durante la giornata e studiando soluzioni e sviluppando idee nel poco tempo restante, vennero progettati, realizzati e venduti 30 appartamenti, 10 grandi negozi e 12 uffici. Contemporaneamente si continuava a seguire lavori in conto terzi al fine di mantenere viva l’attività core che all’epoca era e doveva essere il cantiere.
Dal 1986 l’impresa di costruzione conobbe gli anni di maggiore sviluppo realizzando, in poco più di 10 anni di attività, 278 appartamenti e alcuni spazi commerciali e direzionali. Forti delle ormai acquisite capacità gestionali e organizzative, unite alla provenienza strettamente tecnica, i fratelli Angelini optarono per lavorare esclusivamente su proprie iniziative immobiliari, tralasciando completamente i lavori in conto terzi.
Nel 1990 i fratelli Angelini decisero di rinunciare completamente all’attività di impresa di costruzione per dedicarsi all’immobiliare. Al fine di mantenere una qualità costruttiva esemplare dei propri prodotti si decise comunque di continuare a svolgere le attività di controllo e di monitoraggio giornaliero in cantiere. Queste condizioni portarono in futuro benefici in termini di qualità, tempi, costi e servizi post vendita.
Vennero successivamente sviluppate anche operazioni di ristrutturazione e frazionamento su palazzi di valore storico come “Palazzo Garavaglia” in Via San Marco e “Villa Ideal” in Via Vittorio Veneto.
Dagli anni 2000 si è passati da un’edilizia intensiva ad una di quartiere attenta alle tematiche ambientali e basata sulla qualità abitativa. I nuovi progetti si inseriscono nel tessuto urbano in modo armonico e allo stesso tempo qualificante, grazie a edifici di medio-piccole dimensioni ad alto contenuto architettonico.

Dal 2009, i figli Marco e Nicola, dopo gli studi e le esperienze lavorative fuori Trento, hanno intrapreso il percorso del padre Michele e sono l'anima delle nuove proposte immobiliari.

 
COSA FACCIAMO

La nostra impresa opera nel settore immobiliare e delle costruzioni promuovendo, gestendo e coordinando direttamente le attività di ricerca, sviluppo, promozione, progettazione, costruzione, vendita e locazione di immobili ad uso residenziale, commerciale, direzionale e produttivo. 

Il gruppo di lavoro si occupa direttamene di tutte le fasi della filiera immobiliare ed in particolare:

  • Individua le opportunità di investimento offerte dal mercato attraverso un atteggiamento attivo di costante monitoraggio dei Piani regolatori del territorio e grazie a ormai consolidati rapporti con i principali intermediari nel Trentino;
  • Ricerca e ottiene i finanziamenti grazie a rapporti consolidati con i maggiori istituti di credito del Trentino;
  • Acquisisce le aree di interesse direttamente o attraverso società veicolo;
  • Realizza la macro-proprogettazione dimensionale per adattare le volumetrie disponibili alle esigenze del mercato di riferimento. Lo studio di progettazione viene preventivamente coinvolto per ottenere una perfetta sintonia tra caratteristiche dimensionali e prestazionali del prodotto e le esigenze architettoniche e strutturali.
  • Affida la costruzione a fornitori selezionati con cura e esegue direttamente attività di monitoraggio e controllo del progetto fino alla consegna delle chiavi in mano. Supporta il cliente nella scelta delle migliori finiture e personalizzazioni;
  • Vende direttamente attraverso strumenti all’avanguardia di promozione e marketing su web, cartaceo e attraverso sistemi di direct marketing;
  • Assistenza post-vendita al cliente, cura ed attenzione in ogni singolo dettaglio hanno dato alla società l'immagine che da anni è sinonimo di professionalità e affidabilità; La piena conoscenza del nostro prodotto ci consente di offrire servizi postvendita efficaci ed efficienti.
 
RISPETTO PER L'AMBIENTE

La sostenibilità nell'edilizia non è un lusso, ma nuova politica dell'abitare, responsabilità sociale e, anche, social housing. L’inquinamento atmosferico in campo edile copre tutte le fasi della vita utile di un immobile: dall’estrazione delle materie prime - trasporto e lavorazione - costruzione - fruizione dell’immobile, fino alla demolizione dello stesso. L’edilizia è responsabile di oltre un terzo dei consumi energetici del Nostro Paese soprattutto a causa della climatizzazione invernale ed estiva. Una simile prospettiva induce a cambiamenti imminenti per limitare i danni generati sia in fase di costruzione dell’edificio che durante la l’utilizzo dello stesso.

In tal senso, il Trentino Alto Adige è sempre stata una delle Regioni guida ed è possibile affermare che la cultura e la mentalità “living green” sta lentamente diventando parte integrante delle persone. L’utente finale guarda sempre più ad una casa confortevole e “risparmiosa” che offra benessere ambientale e bollette meno salate.

Ambiente

Un progetto di ricerca svolto in collaborazione con la famosa società britannica BRE ha evidenziato gli effettivi vantaggi e svantaggi delle tecnologie utilizzate negli edifici ad alto risparmio energetico. In particolare, per ogni sistema tecnologico sono stati valutati: l’energia necessaria per la produzione, il trasporto e l’installazione dei materiali, i “risparmi” di CO2 durante la vita utile dell’immobile e il rapporto costi benefici. E’ emerso che, al momento, non tutti i sistemi di produzione di energia termica ed elettrica (utilizzati per rendere la nostra casa energicamente autosufficiente) sono definibili come tecnologie “green”; infatti, la produzione, il trasporto e l’installazione di questi apparecchi causa un deficit di inquinamento (generato dall’energia necessaria per la produzione e il trasporto di queste tecnologie) che non sempre viene “ripagato” nel tempo. Recenti studi hanno inoltre evidenziato che il project management ricopre un ruolo fondamentale, dalla promozione dell’iniziativa fino alla consegna chiavi in mano, quanto, nella progettazione, la scelta di materiali, soluzioni e tecnologie “responsabili”.

Per questo la nostra impresa analizza ogni singolo progetto nella sua globalità e completezza, per ottenere il miglior equilibrio tra qualità percepita ed ecologia, tra investimento in tecnologie sostenibili e ritorni attesi (in termini di risparmi generati nel tempo) e tra costi ambientali (in termini di CO2 emessa per la produzione della tecnologia utilizzata) e benefici.

Costruzioni Angelini Srl s’impegna inoltre da anni nell’utilizzo di soluzioni tecnologiche all’avanguardia ma allo stesso tempo consolidate, appoggiandosi a imprese attente alle problematiche ambientali (leed fellows ovvero soci della Green Building Council Italia), a fornitori specializzati di materiali cosi detti “green” e a progettisti attenti ed aggiornati; ha quindi sempre anticipato la legislazione nazionale attraverso un atteggiamento ecologicamente attivo e propositivo, realizzando prodotti in classe energetica A, di concreta qualità e di efficacia ed efficienza nell’uso quotidiano.

 

DIREZIONE LAVORI E SCELTA DEI PARTNER

Il processo edilizio si differenzia dai processi industriali in quanto ogni sviluppo immobiliare è unico, con difficoltà e problematiche differenti. Fino agli anni 60, la costruzione veniva diretta per lo più in corso d’opera portando spesso ad errori di realizzazione che venivano risolti successivamente con conseguenti demolizioni e ricostruzioni. Questo causava il dilatarsi dei tempi e dei costi di realizzo. Dopo gli anni 60 si incominciarono a trasferire le tecniche di gestione e controllo anticipato (cosi detto in controllo in feedforward) dall’industria al settore edilizio. In tal modo prese vita il project management che porto al settore edilizio Controlloemonitoraggionumerosi benefici in termini di qualità, tempi e costi.

Costruzioni Angelini Srl ha saputo aggiornarsi e rinnovarsi negli anni riuscendo a valorizzare la provenienza strettamente tecnica e facendo quindi del monitoraggio e del controllo diretto progetti il suo vantaggio competitivo: il committente proprietario dell’operazione è anche fautore della propria opera e direttore delle attività giornaliere di costruzione, progettazione e gestione dell’operazione immobiliare.

Questa capacità ha sempre consentito un diretto trasferimento delle nostre esigenze ai fornitori, un controllo giornaliero e cura dei particolari. Anni di attività di cantiere ci hanno quindi consentito di raggruppare e selezionare consapevolmente fornitori affidabili, capaci e intraprendenti.

 
RICERCA E SONDAGGI

L'utente finale di una "abitazione" cambia sempre più velocemente i propri bisogni ed esigenze. A questa domanda deve rispondere un’offerta preparata e professionale attraverso un prodotto adattabile, flessibile, fruibile, ecosostenibile e non per ultimo architettonicamente bello.

Il mercato, da qualche anno a questa parte, è stato capace di rispondere a queste esigenze posticipando e non prevedendo i cambiamenti degli utilizzatori finali.

Per cercare di anticipare le esigenze espresse, la nostra impresa sta effettuando studi di ricerca in diversi settori, ed in particolare:

  • Ricerca delle nuove opportunità attraverso l’ausilio di strumenti informativi, data base specifici ed il continuo studio del nostro territorio;
  • Studi di settore per capire e anticipare le esigenze del nostro cliente in funzione del segmento di mercato che si vuole penetrare;
  • Studi delle dinamiche della domanda residenziale: cambiamenti strutturali e dimensionali delle famiglie italiane e non; studi dei movimenti migratori della popolazione e ricerche sulle capacità attrattive e di occupazione del nostro territorio;
  • Studi sinergici e preventivi con il progettista per adattare il nostro macroprogetto dimensionale alle esigenze architettoniche e strutturali;
  • Previsione delle tempistiche di intervento con l’ausilio di software dedicati al fine di eliminare i tempi morti e lo spreco di risorse;
  • Anticipo delle problematiche attraverso intensi studi in feedforward in fase pre-progettuale;
  • Commercializzazione diretta attraverso nuovi canali di promozione e strette collaborazioni con le agenzie di zona;
  • L’impresa sta inoltre incorporando sistemi innovativi per arrivare ad un prodotto finito di qualità con particolare riguardo alla qualità funzionale e materiale, ai tempi di realizzazione, ai costi e al contatto diretto con il cliente;
  • Miglioramenti continui nel seguire il cliente durante l’acquisto, la consegna e l’assistenza postvendita.